Loading...

Erpici Rotanti Fissi

Punti di forza

Castello compatto

Questa tipologia di castello viene montata sugli erpici rotanti Vigolo di dimensioni inferiori ai 2,5 metri di lavoro. È indicato per terreni a conformazione media e leggera ed è l’ideale per operare nei vigneti e nei frutteti, in quanto riduce il danneggiamento alle diramazioni delle piante.

Castello con rinforzi laterali

I tiranti laterali di rinforzo vengono applicati sugli erpici rotanti Vigolo con larghezza di lavoro superiore ai 2,5 metri, in modo tale da dare più solidità alla struttura e stabilità durante la lavorazione. Questo sistema di rinforzo è un notevole vantaggio durante l’utilizzo della macchina in combinata con seminatrici o con mezzi di elevata potenza.

Riduttori monovelocità e Cambio

Tutti i modelli di erpici rotanti fissi sono dotati, di serie, di riduttori monovelocità a resa elevata oppure, in opzione, di cambio di velocità Made in Vigolo. Grazie al corretto rapporto tra meccanica, potenza, coppia e velocità, il cambio Vigolo consente di ottenere ottime prestazioni e la velocità di rotazione dei rotori può variare da 280 a 510 giri al minuto.

Fiancate laterali

Vigolo fornisce due tipologie di fiancate laterali ammortizzate, una fissa (standard sui mod. ENVX-VZ) e l’altra scorrevole (standard sul mod. DB e opzionale su tutti gli altri); la versione scorrevole è particolarmente idonea alle lavorazioni su terreni sconnessi. Entrambi i modelli di fiancate sono regolabili in altezza e sono dotati di molle interne che assicurano un corretto adattamento al terreno.

Barra livellatrice regolabile e ammortizzata

La barra livellatrice può essere regolata sia nella tensione, attraverso un sistema meccanico a molle, sia in altezza mediante manovelle, in base alle caratteristiche del terreno da lavorare.

Trasmissione a cuscinetti a sfera e a cuscinetti conici

Gli erpici rotanti Vigolo mod. EN seguono la filosofia costruttiva tradizionale che prevede un sistema di trasmissione a cuscinetti a sfera. I mod. VX, VZ e DB sono invece il frutto dell’esperienza Vigolo che ha portato ad un’evoluzione del concetto di trasmissioni negli erpici rotanti: la trasmissione a cuscinetti a rulli conici contrapposti è stata studiata per l’utilizzo su mezzi di elevata potenza ed è garanzia di alta resistenza, anche in condizioni di uso intensivo.

Ingranaggi

Gli ingranaggi del corpo trasmissione vengono dentati e lavorati all’interno degli stabilimenti Vigolo e sono poi sottoposti a trattamento termico, al fine di aumentare la durezza superficiale, pur mantenendo la tenacità interna. Gli ingranaggi cementati montati sulle erpici rotanti Vigolo sono per questo estremamente resistenti all’usura e assicurano la massima affidabilità della macchina e durata nel tempo.

Passo tra i rotori

In base alle necessità di lavorazione del terreno si determina quale passo (distanza tra i rotori) è il più adeguato. La gamma di erpici rotanti Vigolo copre le più svariate esigenze di lavoro: per un maggio affinamento del terreno si consiglia il passo stretto (215 mm, mod. EN e VX), mentre su terreni ad alta densità di sassi o di residuo colturale il passo largo (240 mm, mod. VZ e DB) si dimostra essere la scelta vincente.

Fasatura dei rotori

La fasatura dei rotori, ossia la distribuzione angolata dei denti, è stata studiata in modo tale da ridurre le vibrazioni dell’erpice in fase di utilizzo, soprattutto durante la lavorazione diretta dei terreni sodi. La regolarità di avanzamento dell’erpice consente da un lato un affinamento omogeneo del terreno, dall’altro limita l’assorbimento di potenza richiesta al trattore. 


Ampio spazio tra supporto coltelli e corpo trasmissione

L’ampia distanza tra il fondo del corpo trasmissione e il supporto dei coltelli riduce l’attrito col terreno in fase di lavorazione. Grazie a questo abbondante spazio libero gli eventuali accumuli di terreno frantumato o ad elevata densità di sassi scorrono via velocemente, permettendo così all’erpice di avanzare con minor sforzo. 

Coltelli a sciabola

Gli speciali coltelli Vigolo, dalla forma a sciabola, garantiscono una marcia regolare dell’erpice e riducono le vibrazioni in fase di utilizzo. Essi permettono di evitare l’accumulo di terreno tra gli utensili e in caso di impatto con sassi o banchi di roccia, l’urto viene assorbito in maniera più efficace.

Protezione parasassi

Di serie, tutti gli erpici rotanti Vigolo sono forniti di un sistema parasassi posizionato nei punti di maggior criticità, ossia dove il movimento dei rotori porta il terreno verso lo spazio di lavoro dell’erpice. Se si opera su terreni particolarmente sassosi, si consiglia di adottare l’opzionale protezione parasassi integrale che copre interamente il supporto dei coltelli.

1. Vasca a doppio profilo ad elevata resistenza
2. Ingranaggio rinforzato e cementato
3. Ampia distanza tra i cuscinetti conici
4. Supporto rotore stampato
5. Sistema paraolio ermetico a doppia tenuta
6. Albero rinforzato cementato

Sgancio rapido dei coltelli Vigolo
L’innovativo sistema di Sgancio Rapido dei coltelli Made in Vigolo consente la sostituzione degli utensili in modo semplice e veloce. L’operazione viene eseguita tramite l’utilizzo di un’apposita chiave che rilascia il coltello attraverso la pressione di un perno di bloccaggio. Questo sistema, progettato e realizzato interamente dai tecnici Vigolo, non necessita di viti, bulloni o altri accessori di fissaggio.

Modelli

En 095 - 185

  • Potenza trattore min 25
  • Potenza trattore max 90

EN 200 - 250

  • Potenza trattore min 40
  • Potenza trattore max 120

EN-S 250 - 340

  • Potenza trattore min 50
  • Potenza trattore max 140

EN Plus 300 - 400

  • Potenza trattore min 70
  • Potenza trattore max 140

VX 250 - 400

  • Potenza trattore min 60
  • Potenza trattore max 180

VZ 250 - 400

  • Potenza trattore min 80
  • Potenza trattore max 200

DB 300 - 450

  • Potenza trattore min 110
  • Potenza trattore max 250